Tutti pazzi per l'Oliva Bus, dalla spiaggia ad Ascoliva Festival

29/07/2016

 

Dalla spiaggia ad Ascoli, tutte le sere, a bordo dell’Oliva Bus. Per la prima volta si attiva un servizio giornaliero turistico di collegamento tra la costa sambenedettese ed Ascoli nel periodo estivo, nell’ottica di una sempre maggiore integrazione dell’offerta presente sul territorio piceno.

L’iniziativa “Oliva bus”, ideata e curata da Ascoliva Festival (patrocinato dall’Amministrazione comunale di Ascoli), dal 10 al 21 agosto consentirà a tutte le persone che si trovano in vacanza sulla costa sambenedettese di raggiungere il capoluogo piceno ed ammirarne le bellezze per poi visitare il festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana. Il tutto grazie ad un pullman Gran Turismo attivato dall’organizzazione dell’evento. Il servizio bus – che è stato presentato dagli organizzatori questa mattina nella sala De Carolis del Comune di Ascoli, alla presenza del sindaco Castelli, del presidente del consiglio comunale Marco Fioravanti e del consigliere comunale Alessandro Bono – potrà essere prenotato telefonicamente, al numero 329.7005251 o all’indirizzo e-mail bus@ascoliva.it, ed è previsto tutti i giorni con partenza alle 19,30 da San Benedetto e per poi ripartire alle 23  da Ascoli Piceno verso la costa, previo raggiungimento di un numero minimo di passeggeri. Le prenotazioni dei posti potranno avvenire a partire dal prossimo 1 agosto contattando l’apposito servizio. Le prenotazioni potranno avvenire entro e non oltre le ore 12 del giorno precedente a quello di partenza del bus richiesto.

 

Il pullman effettuerà fermate sul tratto di lungomare che va dal piazzale del “Ballarin” a Porto d’Ascoli (sulla base delle prenotazioni).

L’Oliva bus partirà dal piazzale del “Ballarin”, dove sosterà per alcuni minuti per poi ripartire verso il lungomare di San Benedetto fino al complesso “Las Vegas”, quindi entrerà su via dei Mille e arriverà alla rotonda di Porto d’Ascoli, dove attenderà qualche minuto per poi ritornare sul lungomare e raccogliere chi ha prenotato davanti agli hotel, quindi si avvierà verso Ascoli Piceno.

Sul bus, in caso di posti liberi, potrà salire anche chi non avesse prenotato e si recasse in uno dei punti di raccolta (davanti al “Ballarin” o alla rotonda di Porto d’Ascoli).

“Si tratta di un servizio che abbiamo fortemente voluto attivare – confermano gli organizzatori di Ascoliva Festival – perché riteniamo che ci si debba sempre più proiettare verso un’integrazione a livello di offerta turistica territoriale, diventando quindi molto più competitivi da questo punto di vista, con effetti benefici per tutti. E’ un’idea che ci è venuta proprio alla luce delle numerose richieste di informazioni che ci pervengono da turisti durante tutto l’anno e dai dati delle scorse edizioni che hanno visto molta partecipazione di villeggianti lungo la riviera”.

Il servizio sarà ampiamente pubblicizzato sia a mezzo stampa che web o social oltreché con la fonica in spiaggia e in radio.  Il sindaco Castelli ha parlato di “idea geniale che tutti avrebbero voluto realizzare ma che nessuno ha mai realizzato”, sottolineando che chiederà al sindaco di San Benedetto, Piunti, di salire sul bus per venire ad Ascoli.

 

Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon

©2016 Ellemme Comunicazione per Ascoliva Festival

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Pinterest Icon
  • White Twitter Icon
  • White TripAdvisor Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now